Sono qui davanti al pc a bere il mio caffè ed ho pensato:” ma una review sulla Beauty Blender non l’ho mai fatta!” E allora, seguiamo queste illuminazioni mattutine date dalla poca caffeina e scriviamo una review.

La Beauty Blender , non è la classica spugnetta che tutti si aspettano (premettendo che io non amo utilizzare le classiche spugnette per il viso, per la stesura del fondotinta).

La particolarità ad un primo sguardo sta nella forma e nella consistenza della Beauty Blender: una spugna molto compatta ma morbida al tatto che a contatto con l’acqua aumenta di dimensioni e permette di “regolare” la coprenza del fondotinta nella stesura a seconda che la Beauty Blender sia più o meno bagnata.

Ho acquistato la Beauty Blender qualche mesetto fa nello Store Sephora al prezzo di 16,50 euro (su per giù) nella dimensione standard

Schermata 2016-05-20 alle 09.02.04.png

La Beauty Blender è di facile utilizzo ma dovete voi cercare il miglior modo per sfruttarla.

METODI DI STESURA:

Innanzitutto dovete decidere la coprenza che volete ottenere sul viso, quindi per un effetto nude preferite la spugnetta molto bagnata (sempre un pò strizzata) e per un effetto coprenza estrema preferite la spugnetta quasi completamente strizzata.

NON utilizzate mai la Beauty Blender a secco, non avrebbe senso, non la andreste a sfruttare per niente e avrete buttato via 16 euro!

Alcuni metodi di stesura:

Prelevare con la spugnetta il fondotinta dalla mano: si rischia che la Beauty Blenderassorba troppo prodotto, come si suol dire:”se lo mangi” ed andremo così a sprecare del prezioso fondotinta.

Mettere il fondotinta direttamente sulla spugnetta: anche in questo caso andrete a sprecare tantissimo prodotto.

✨ Il mio preferito è quello di stendere il fondotinta sul viso con un pennello piatto o con le mani e poi passare la Beauty Blender picchiettando con movimenti rotatori in modo da lavorare bene il prodotto. Vi assicuro che l’effetto sarà pazzesco, il fondotinta risulterà perfettamente omogeneo e naturale.

Oltre per il fondotinta la Beauty Blender può essere utilizzate per sfumare tutto il trucco del viso, compreso il Counturing.

PULIZIA:

Pulire la Beauty Blender è semplicissimo: utilizzate acqua tiepida e sapone neutro in modo da far “uscire” il prodotto che è rimasto all’interno della spugnetta. Non preoccupatevi se all’apparenza la spugnetta apparirà ancora tinta di colore, è normale!

Lasciatela asciugare da sola, non rimettetela nella sua confezione o in qualsiasi luogo chiuso quando è ancora bagnata, in quanto senno andrà a creare umidità. Una volta asciutta tornerà alle sue dimensioni di origine

L’Azienda dopo il lancio del modello standard si è sbizzarrita anche con altri due modelli:

  • uno per il BLUSH:

Schermata 2016-05-20 alle 09.02.23.png

  • uno per il CORRETTORE:

Schermata 2016-05-20 alle 09.02.29.png

 

Da quando l’ho acquistata non posso più farne a meno, è un accessorio fisso nel mio Beauty.

Che ne pensate di questa famosa spugnetta, la Beauty Blender? Avete qualche metodo di utilizzo da consigliarmi? Siete PRO o CONTRO? Fatemi sapere 🙂

BY:

valentina@framebeauty.com

Valentina Zamboni, ideatrice di FrameBeauty. Amante del mondo della moda e del beauty, unisce a questa passione quella per la fotografia e per la comunicazione digitale.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *